I Veri Sapori Dell' Etna

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

Ricette

LE NOSTRE RICETTE

I Nostri Primi


Pennette al pistacchio
Ingredienti:gr. 500 di pennette, una confezione da 250 gr. di panna, 50 gr. di pistacchi tritati finemente, 50 gr. di pistacchi tritati in maniera grossolana, 50 gr. di prosciutto cotto o pancetta, una cipolla di media grandezza, 50 gr. di burro. Preparazione: tagliare la cipolla ed il prosciutto e soffriggerli con il burro; amalgamare bene la panna con pistacchi tritati finemente e unirli al soffritto. Lessare le pennette in abbondante acqua salata, scolare al dente e mescolare con la saletta già preparata. Servire le pennette ben calde e cospargere ciascuna porzione con, il rimanente pistacchio tritato.

Pennette al pesto di pistacchioIngredienti per 6 persone:600 gr.di pennette, 150 gr.di pesto di pistacchio, mezza cipolla, una fetta di prosciutto cotto o di pancetta, 400 gr. di panna da cucina, pistacchio tritato. Fate rosolare la cipolla, aggiungere il prosciutto o la pancetta tagliati a dadini, versare la panna da cucina e il pesto.Fate saltare in padella le pennette già scolate. Spolverizzate le pennette con il pistacchio tritato.

Risotto al pistacchio
Ingredienti:300gr di riso; brodo; 100gr di pistacchi; un bicchierino di cognac; 50gr di emmenthal grattugiato; 50gr di formaggio grana; mezza cipolla; mezza cipolla; 1/4 di crema di latte; 80gr di burro. Bollire i pistacchi per 10 minuti, poi sbucciarli e 1/3 passarli al setaccio, oppure pestarli, il resto lasciarli interi. In una casseruola tostare il riso con la cipolla, con metà del burro e con il pistacchio intero; aggiungere il cognac, la crema di pistacchio, il brodo e salare quanto basta. A cottura completa, aggiungere i formaggi, il resto del burro e far amalgamare il tutto.

Spaghetti al PistacchioIngredienti per 4 persone:500 gr. di spaghetti; 100 ml. di panna da cucina; olio quanto basta; mezza cipolla; 100 gr. di pesto di pistacchi;sale quanto basta;parmigiano grattugiato.Fate rosolare la cipolla (opportunamente tagliata a fettine) in un po' d’olio, aggiungete il pesto e lasciate cuocere per qualche minuto; a fuoco spento aggiungere la panna, versandone poca per volta, e mescolate fino a ottenere una salsa omogenea. Nel frattempo cocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con la salsa prima ottenuta. Mescolate bene e servite. Aggiungere parmigiano a piacimento. È possibile condire con un po' di pistacchio.

Fettuccine con salsa di pistacchiIngredienti per 4 persone500 gr. di fettuccine; sale; parmigiano reggiano; 100 gr. di pesto di pistacchi; 40 gr. di burroFate lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolate la pasta al dente, rovesciatela in una zuppiera e conditela, mescolando bene, con il pesto, il burro fuso e abbondante parmigiano grattugiato. Servite caldo. È la ricetta più semplice, dove poter assaporare tutta l'aroma del pistacchio.

Pennette al pistacchio e vongoleIngredienti per 4 persone:500 gr. di pendette;100 gr. di pesto di pistacchi;1 spicchio d’aglio, pepe; 1 kg. di cozze o vongole; sale e olio (a sufficienza); pecorino o parmigiano grattugiatoPulire le cozze (o vongole), metterle in una pentola con acqua e sale e far cuocere; quando i mitili si schiudono separare la polpa dal guscio e far soffriggere in una padella con un po' d’olio e l’aglio; a fiamma spenta aggiungere il pesto, mescolate e lasciate riposare qualche minuto. Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per la pasta e, al bollore, salatela, quindi gettatevi le pennette. A cottura ultimata scolare la pasta e condire con la salsa prima ottenuta. Aggiungere un po' di pepe e pecorino o parmigiano a piacere.

Fusilli in salsa di pistacchioIngredienti per 4 persone:500 gr. di fusilli, 100 gr. di pistacchi, 1/4 di panna liquida, un pizzico di maggiorana, 50 gr. di burro, parmigiano grattugiato, pepe e sale.Pestare i pistacchi in un mortaio fino ad ottenere un composto omogeneo, mettere in una terrina e versare piano piano la panna liquida, salare e pepare la salsa e quindi aggiungere la maggiorana. Cuocere i fusilli in abbondante acqua salata, condire subito con burro fuso dorato e abbondante parmigiano grattugiato, aggiungere la salsa di pistacchi, mescolare e servire.

Lasagne al ragù e pistacchioIngredienti per 4 persone:250 gr. di polpa di manzo tritata, 200 gr. di farina di pistacchio, 100 gr. di formaggio fuso, mezza cipolla, 500 gr. di burro, 100 gr. di parmigiano, 500 gr. di besciamella, 250 gr. di lasagne. Preparazione: tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in una casseruola con 70 gr. di burro; quando sarà appassita aggiungete la polpa di manzo con una presa di sale, spruzzate con vino e lasciate sul fuoco fino a quando il fondo di cottura si sarà totalmente asciugato. Imburrate una teglia da forno, procedere alla preparazione delle lasagne alternando pasta e ragù, besciamella e farina di pistacchio. Cuocere in forno a 180° per 30/40 minuti.

Gnocchi di polenta in salsa di topinambur e pistacchio
Ingredienti per 4 persone: 350 gr. di farina di mais, 1, 25 l di latte, 500 gr. di topinambur, 2 cucchiai di panna, 40 gr. di parmigiano grattugiato, 40 gr. di pistacchi sgusciati, 1 ciuffo di salvia, 60 gr. di burro, sale e pepe. Preparate la polenta con la farina di mais, il latte e sale. Nel frattempo pelate con un coltello affilato i topinambur e lessateli in acqua bollente salata per 20-25 minuti. Sgocciolateli e passateli al mixer con 20 gr. di burro, la panna, sale e pepe. Scottate i pistacchi in un pentolino con acqua bollente, privateli della pellicina e tritateli grossolanamente con un coltello. Fate appassire la salvia in una padella con il rimanente burro a fuoco basso, unite i pistacchi, salate e pepate. Distribuite un letto di salsa calda sui piatti individuali, poi appoggiatevi sopra la polenta a cucchiaiate. Condite con il burro fuso alla salvia e pistacchi, cospargete con il parmigiano e servite in tavola. L'ingrediente - Topinambur: E’ un tubero dal sapore dolciastro con diverse proprietà energetiche che lo rendono adatto all'alimentazione di tutti. E’ molto indicato nella dieta dei diabetici, nonostante il suo gusto zuccherino. (Tratta da "Enciclopedia della cucina italiana" (n. 2) di Repubblica)

Farfalle con ricotta e pesto di pistacchioIngredienti per 4 persone:pesto al pistacchio, ricotta fresca, noce moscata. Preparazione: Portare alla cottura preferita le farfallette, contemporaneamente amalgamare bene 300 gr. di ricotta fresca con 90 gr. di pesto al pistacchio ed un pizzico di noce moscata, scolare la pasta lasciandole un po’ di brodo, mescolare il tutto e servire le farfalle decorate con una spolverata di pistacchio.

Farfalle al pistacchioIngredienti per 4 persone: 350 gr di farfalle, 80 gr. di pistacchi di Bronte tritati, mezza cipolla, 1 fetta di prosciutto cotto, 70 cl di panna da cucina, poco latte, 1 noce di burro, 1 cucchiaino di curry, poco brandy. Preparazione: Sciogliete il burro in una casseruola e fatevi rosolare la cipolla tritata, unite il prosciutto a dadini e poco pistacchio tritato. Amalgamate, fiammeggiate con il brandy, aggiungete il curry e la panna diluita con il latte. Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolatela al dente. Saltate le farfalle in una casseruola con la salsa, pepate e servite cospargendo con pistacchio tritato. La variante: la ricetta, molto ricca, si può semplificare eliminando il brandy e la nota esotica del curry.

Spaghetti al pesto di pistacchioIngredienti per 4 persone: 400 gr. di spaghetti, basilico, aglio, pinoli tostati, pistacchi di Bronte, mandorle, parmigiano, pecorino, sale. Preparazione: preparare il pesto nel mortaio o nel frullatore con tutti gli ingredienti, aggiungere olio d'oliva Q. B. e amalgamare bene il tutto. Lessare gli spaghetti in acqua calda ben salata, a cottura ultimata aggiungere il pesto e mescolare. Servire ben caldo con l'aggiunta di una manciata di pistacchi tritati.

Spaghetti con pesto alla genovese e pistacchi di bronteIngredienti per 4 persone: 350 gr. di spaghetti; 150 gr. di olio extravergine d’oliva; 100 gr. di basilico; 100 gr. di patate a cubetti; 100 gr. di fagiolini a pezzetti; 50 gr. di parmigiano; 20 gr. di pinoli; 30 gr. di pistacchi di Bronte; 1 spicchio d’aglio; sale e pepe q. b. Per la preparazione del pesto frullate il basilico, l’aglio, i pinoli e il formaggio con 150 gr. di olio, sale e pepe. Sbollentate in acqua bollente le patate e i fagiolini e tritate a grana grossa i pistacchi preventivamente pelati. Aggiungete il tutto al pesto preparato in precedenza. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolate al dente e condite con la salsa, guarnendo a piacere con scaglie di parmigiano e pistacchi tritati.

Spaghetti con pistacchi noci e pinoli
Ingredienti per 4 persone:500 gr. di spaghetti, 25 noci, 50 gr. di pinoli, 50 gr. di pistacchi di Bronte, due spicchi d'aglio, un ciuffo di prezzemolo, 1/2 bicchiere d'olio, sale. Preparazione: Pestate al mortaio le noci con i pinoli e i pistacchi; tritate il prezzemolo e l’aglio e fateli friggere in metà olio. Aggiungete il pesto di noci, pistacchi e pinoli e quindi salate e fate cuocere. Stemperate il condimento con l'altra metà dell'olio e con qualche cucchiaio d’acqua bollente. Versate il sugo sugli spaghetti fatti cuocere al dente.

Penne ai gamberetti, zucchine e pistacchi
Ingredienti per 4 persone: 300 gr. di gamberetti sgusciati, 1 zucchina verde, una manciata di pistacchi tritati, 6 pomodorini di Pachino, sale, pepe, vino bianco, basilico o prezzemolo, 1 spicchio d'aglio, peperoncino. Far riscaldare in una padella o in un tegame di terracotta olio, aglio, peperoncino, basilico o prezzemolo; far insaporire per qualche minuto i gamberetti nel soffritto, spruzzare con vino bianco e far, evaporare. Aggiungere i pomodorini di Pachino e far cuocere per 5 minuti circa. A cottura ultimata aggiungere le zucchine fritte a listarelle. Saltare le penne cotte al dente nella salsa di gamberi e cospargere con pistacchi tritati.


Le penne al pistacchio
Ingredienti per 4 persone:400 gr. di penne, 30 gr. di burro, 1 cipolla tritata, 2 spicchi d'aglio tritati, 50 gr. di pancetta a dadini, 1 cucchiaio di brodo di carne ristretto, 50 gr. di pistacchi tritati o di pasta di pistacchio, 100 ml di brandy, 200 ml di panna da cucina, sale e pepe. Lessate le penne. In una padella rosolate cipolla e aglio nel burro per 5 minuti, poi aggiungete la pancetta e il brodo e cuocere per altri 5 minuti. Unite i pistacchi o lo pasta di pistacchio e il brandy e fiammeggiate. Aggiungete lo panna e fate saltare le penne nel condimento, regolate di sale e pepe e servite.

I Nostri Secondi

Spezzatino di carne e pistacchio in casseruoleIngredienti per4 Persone:15 ml. (un cucchiaio) di olio, 450 gr. di spezzatino di carne magra, 100 gr. di cipolle, 225 gr. di funghi Porcini, 100 gr. di finocchi selvatici, 200 ml. di brodo vegetale, 15 gr. di farina, 50 gr. di pistacchi di Bronte, 1 mazzetto di erbe aromatiche sale e pepe, 1 bicchiere di vino rosso. Preparazione: tritate le cipolle. Pulite e affettate i funghi e rosolateli per 5 minuti con la carne tagliata a cubetti in una casseruola con l'olio, finché saranno leggermente coloriti. Unite i finocchi lavati e tritati. Versate il vino rosso, fatelo evaporare, bagnate con il brodo, profumate con le erbe tritate, salate e pepate. Coprite e cuocete in forno moderato a 180° per un'ora e mezza. Stemperate la farina in poca acqua, versatela nella casseruola insieme ai pistacchi sgusciati e tritati grossolanamente e rimettete in forno per altri 15 minuti. Servite la preparazione con patate bollite, carote e una verdura verde a scelta.

Filetto con i pistacchiIngredienti per 4 persone:600 gr di filetto di maiale; 1 foglia di alloro; 3 cucchiai di olio d'oliva extravergine; 40 gr di pistacchi di Bronte sgusciati; 1,5 dl di vino bianco, sale e pepe. Difficoltà: Media - Preparazione: 20 minuti - Cottura: 15 minuti.Scottate i pistacchi, privateli della pellicina e tritateli grossolanamente; poi private il filetto di maiale delle parti grasse e quindi dividetelo a medaglioni. In una padella fate scaldare l'olio, adagiatevi i medaglioni di maiale e rosolateli a fuoco vivo, facendoli dorare da entrambe le parti, poi salateli e pepateli. Sgocciolateli, distribuitevi sopra i pistacchi premendoli leggermente perché aderiscano; adagiateli in una teglia e cuoceteli nel forno già caldo a 180° C per 5 minuti. Nel frattempo sgrassate il fondo di cottura della carne, versate il vino e aggiungete l'alloro lavato, sale e pepe. Fate ridurre un poco la salsa a fuoco dolce. Servite i medaglioni caldi, accompagnandoli con la salsa di cottura e, a piacere, con zucchine e funghi brasati oppure con altri ortaggi di stagione.

Pollo ripieno al pistacchio
Ingredienti per 4 persone:1 pollo da 1,3 kg circa pronto per la cottura; le rigaglie del pollo pulite; 100 gr di pistacchi di Bronte pelati; 1 tazza di riso bollito; 2 cucchiai di prezzemolo tritato; 2 uova sode; 2 cipolle; 6 cucchiai di olio d'oliva extravergine; 50 gr di burro; 30 gr di uva sultanina già ammollata; 2,5 dl di brodo di carne; 1 dl di panna, paprica, sale e pepe.Difficoltà: elevata - Preparazione: 45 minuti più il tempo di ammollo dell'uva sultanina e il tempo di cottura delle uova – Cottura: 1 ora e 10 minuti. Fiammeggiate, lavate e asciugate il pollo; cospargetelo all'interno e all'esterno di sale e pepe. Tritate le rigaglie e l'uva sultanina sgocciolata e strizzata. In una casseruola con il burro e le cipolle, mondate, lavate e tritate, rosolate le frattaglie per 10 minuti, quindi trasferitele in una terrina con i pistacchi, il riso, il prezzemolo, l'uva sultanina, le uova schiacciate con una forchetta, sale e pepe. Mescolate amalgamando bene. Riempite il pollo con la farcia, quindi ricucite l'apertura. Strofinate il pollo con poca paprica, adagiatelo nella pirofila, irroratelo con l'olio e rosolatelo sul fornello a fuoco vivo per 5 minuti circa. Passate quindi la pirofila nel forno già caldo a 180° C per 45 minuti circa, unendo ogni tanto del brodo caldo. Circa 5 minuti prima di ultimare la cottura, versate la panna e lasciatela addensare fino a ottenere un sugo cremoso. Portate il pollo in tavola direttamente nel recipiente di cottura.

Torta salata rustica al pistacchio e ricottaIngredienti per 4 persone300 gr. di farina bianca; 30 gr. di strutto;120 gr. di pesto di pistacchi;1 noce di burro; pepe in grani; 20 gr. lievito di birra; 150 gr. ricotta fresca; 2 uova;3 cucchiai di parmigiano grattugiato; sale. Sistemare la farina sulla spianatoia, sbriciolarvi al centro il lievito, diluito con mezzo bicchiere d’acqua tiepida, e impastare il tutto con le mani lavorando energicamente. Mettere la pasta in una larga terrina infarinata, coprirla con un canovaccio e lasciarla lievitare fino a quando non si sarà un po' gonfiata. Rimettere la pasta sulla spianatoia e incorporarvi un uovo, lo strutto, un generoso pizzico di sale ed un altro mezzo bicchiere di acqua tiepida; lavorare la pasta senza mai fermarsi fino a quando sarà diventata liscia ed elastica. Mescolate in una scodella il pesto, la ricotta, il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale. Imburrare una teglia dai bordi alti e foderarla completamente con due terzi della pasta spianandola bene con le mani; ricoprirla con il composto di ricotta e di pesto di pistacchi, livellandolo con un coltello, e appoggiandovi sopra, formando un reticolato, alcune strisce di pasta già preparare. Porre la teglia in luogo tiepido fino a quando la pasta non sarà lievitate. Pennellare le strisce con uovo sbattuto e cuocere in forno già caldo per circa 30 minuti.

Nasello Al Pistacchio
Ingredienti per 4 persone2 Confezioni Fiori Di Nasello (confezioni da 300 gr); 2 bicchieri di Vino Bianco; 1 Cipolla Piccola; 2 Foglie d’Alloro; 100 gr di Pistacchi; 50 gr Burro; 20 gr di Farina Bianca; Latte; Sale; Pepe in grani. Lessate per una decina di minuti i filetti di nasello in una pentola con acqua salata bollente, la cipolla, l'alloro, il vino bianco ed il pepe in grani. Scolateli e teneteli al caldo. Preparate la besciamella: sciogliete 30 gr di burro in un pentolino, unite la farina e diluite con un po' di latte. Cuocete su fuoco dolce, fino ad ottenere una besciamella piuttosto fluida. Scottate i pistacchi, frullateli ed uniteli alla besciamella, mescolando bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Disponete i filetti di nasello su un piatto da forno, copriteli con la salsa di pistacchi e passateli in forno a 190 gradi per pochi minuti. Serviteli subito ben caldi.

Hamburgers veloci al profumo di pistacchio
In un tegame fate rosolare 4 hamburgers, rivoltandoli spesso e irrorandoli di vino bianco secco. Intanto con una philadelphia, un pizzico di aglio, una foglia di basilico e un pugno di pistacchi tritati fate una salsetta che spalmerete rapidamente sulla bistecca prima di servirla ben calda.

Salmone in salsa di pistacchioIngredienti per 4 persone:4 fette di salmone di 200 gr. l'una circa, il succo di mezzo limone, sale, pepe bianco, 2 cipolle, 50 gr. di burro o margarina, 6 cucchiai di brodo di dadi caldo, una foglia d'alloro. Per la salsa: un panino raffermo, 3 cucchiai di latte, 125 gr. di pistacchi spellati, uno spicchio d'aglio, 2 cucchiai d'acqua, una raschiatina di noce moscata, sale, 2 cucchiai di aceto, 2 cucchiai d'olio, una presa di zucchero, un tuorlo, 2 cucchiai di panna. Per guarnire: qualche ciuffo di prezzemolo.Passate le fette di salmone per un attimo solo sotto l'acqua e asciugatele. irroratele con succo di limone, salate e pepate. Sbucciate le cipolle e affettatele finemente. fate sciogliere il burro o la margarina in una pirofila e buttatevi dentro le cipolle lasciandole dorare per 5 minuti. Adagiate poi sulle cipolle il salmone e irroratelo con il brodo caldo. Unitevi l'alloro e fate cuocere il tutto per 15 minuti a fuoco moderato e a recipiente coperto. Per la salsa, eliminate la crosta del panino, mettetelo in una scodella, copritelo con il latte, un pò di liquido e fatelo ammorbidire. Mettete i pistacchi con l'aglio sbucciato nel frullatore e riducetele in purè. Strizzate il panino ammorbidito e mescolatelo in una terrina con il purè di pistacchi. aggiungete la noce moscata, una buona presa di sale, l'aceto, l'olio, lo zucchero, il tuorlo con la panna, dopo averli frullati in una tazza. Togliete la foglia di alloro dalla casseruola, versate sul pesce la salsa e mettetelo senza coperchio sul ripiano di mezzo del forno già caldo. fatelo gratinare per 10 minuti a 240 gradi, poi sfornatelo e servitelo nello stesso recipiente di cottura, guarnito di prezzemolo a ciuffetti.

Cotolette al pistacchioIngredienti per 4 persone:600 gr. di filetto di vitello, 70 gr. di mollica di pane fresco, 70 gr. di mollica di pan carré, 70 gr. di formaggio parmigiano grattugiato, prezzemolo tritato, aglio tritato, origano, mentuccia, 140 gr. di pistacchio tritato, olio d’oliva, sale quanto basta. Preparazione: immergere le fettine di filetto nell’olio d’oliva bagnandole da entrambe le parti e disporre una teglia (non troppo profonda). Mettere insieme pistacchi, mollica, aromi e parmigiano, mescolate il tutto e ricoprire le fettine di filetto. Mettere in forno a 250° per 8 minuti. Servire con un contorno di insalata o di funghi.

Salsa tartara di pistacchio e aglioIngredienti per 4-6persone:30 pistacchi, 3 spicchi d'aglio, l fetta di pane bagnato, olio quanto basta (70-80 gr.), aceto a piacere,pochissima acqua, sale, poco pepe. Pestate i pistacchi e l'aglio nel mortaio. Travasateli in una terrina, aggiungetevi la mollica ben strizzata e, sempre lavorando, il sale, il pepe e l'aceto. Iniziate quindi a versarvi, a poco a poco, l'olio. Seguitate a lavorare con un cucchiaio di legno, finché l'impasto non sia diventato chiaro e cremoso. Questa salsa è ottima con qualunque piatto di carne di pollo e, soprattutto, di pesce.

Grano con zucchine pistacchi e pecorinoIngredienti per 4 persone:300 gr. di grano precotto, 4 zucchine, 1 cucchiaio di pistacchi di Bronte sgusciati, 1 ciuffo di menta, 50 gr. di pecorino fresco, 30 gr. di pecorino stagionato, 4 cucchiai di olio d'oliva extravergine, succo di limone, sale e pepe Fate cuocere il grano in una pentola con abbondante acqua bollente salata, seguendo attentamente le indicazioni dei tempi riportati sulla confezione. Sbollentate i pistacchi, sgocciolateli, fateli intiepidire, privateli della pellicina che li ricopre e poi tritateli grossolanamente. Lavate accuratamente le zucchine, asciugatele con un telo da cucina e, dopo averle spuntate, tagliatele a fettine oblique. Procedete quindi a grigliare sulla piastra rovente per 30 secondi circa per ciascuna parte. Raccogliete quindi le zucchine in una terrina e condite li con un pizzico di sale, una generosa macinata di pepe, 1 cucchiaio d'olio e la menta sminuzzata. Tritate grossolanamente il pecorino fresco e riducete a scaglie sottili quello stagionato. Sgocciolate bene il grano e lasciatelo intiepidire, quindi mescolatelo alle zucchine e condite il tutto con 3 cucchiai d'olio d'oliva e poche gocce di succo di limone. Unite al grano i pistacchi e i formaggi e mescolate bene il tutto. Trasferite la preparazione su un piatto da portata, decorate con qualche fogliolina di menta, lavata e asciugata delicatamente, e portate subito in tavola.

I Nostri Dolci


Biscottelli al pistacchio200 gr Farina - 150 gr Burro - 150 gr Zucchero - 100 gr Mandorle Pelate - 50 gr Pistacchi - 2 Uova - Alcune Ciliegine Candite - 1 Limone (scorza grattugiata) - Sale Mettete le mandorle nel mixer e riducetele in polvere finissima, quindi unitele alla farina. Immergete per un attimo i pistacchi in acqua bollente, quindi pelateli e tritateli finemente. Tritate anche le ciliegine candite. Impastate la farina alle mandorle con il burro morbido a pezzettini, lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza di limone e le uova incorporando anche i pistacchi e le ciliegine. Dovete ottenere un composto omogeneo. Formate con la pasta una palla, quindi arrotolatela sul piano di lavoro fino a ottenere una specie di salame. Con un coltello affilato, ricavate dalla pasta tante fettine rotonde dello spessore di circa mezzo centimetro: lavorate come quando tagliate un salame. Imburrate un poco la placca del forno e disponetevi sopra, distanziati un poco fra loro, i dischetti di pasta, quindi ponete in forno caldo a 175°C per circa 30 minuti, fino a quando i biscottelli saranno ben asciutti e dorati. Togliete i biscotti dal forno, staccateli dalla placca e lasciateli raffreddare su una gratella da dolci

Palline di ricotta al pistacchioIngredienti per 4 persone:ricotta (250 gr), soncino (200 gr), lamponi freschi (20 gr), pistacchi (40 gr), parmigiano grattugiato (n. 4 cucchiai), paprica (n. 2 cucchiaini), burro (25 gr), olio di oliva (n. 2 cucchiai), aceto di lamponi (n. 1 cucchiaio), sale (q.b.), pepe (q.b.)Preparazione: Tuffare per alcuni minuti i pistacchi in acqua bollente Scolarli, spellarli e asciugarli Tritarli grossolanamente e porli in un piatto fondo Setacciare la ricotta facendola cadere in una terrina Unire il burro ammorbidito, il parmigiano, la paprica, il sale e il pepe Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo Ricoprire un vassoio con la carta oleata Inumidire le mani e prelevare con un cucchiaino il composto Lavorarlo con le mani per ottenere una pallina di circa 2 cm Rotolare le palline nel trito di pistacchi Allinearle nel vassoio Riporre il vassoio in freezer per 60 minuti Mondare, lavare e sgocciolare accuratamente il soncino Versare il soncino in un piatto di servizio Sciacquare velocemente in un colino i lamponi Unirli al soncino Condire con l’aceto di lamponi, l’olio, il sale e il pepe Disporre sopra l’insalata le palline di ricotta Servire immediatamente.


Dolcetti al pistacchio
Ingredienti: gr. 200 pistacchi; gr. 150 mandorle dolci; 6 uova; burro; limone; gr. 150 zucchero. Procedimento: pestate nel mortaio i pistacchi e le mandorle spellati ed mescolate, poco per volta, lo zucchero. In una terrina, battete i tuorli delle uova ed unite il miscuglio di mandorle, pistacchi e zucchero. Aggiungete un poco di scorza di limone grattugiata e due albumi montati a neve ferma. Versate il composto in stampini per dolci, e cuocete in forno, a calore basso, per circa 40 minuti.

Olivette
Ingredienti:100gr di pistacchio sgusciato in acqua calda e tritato finemente, 100gr di zucchero, 1 bicchiere di liquore strega.Mettere sul fuoco lo zucchero ed il pistacchio tritato, fare sciogliere dolcemente il tutto aggiungendo a poco a poco il liquore, Quando il tutto si è amalgamato e raffreddato dare al composto la forma di piccole olivette che si tuffano nello zucchero per dar loro un aspetto cristallino e lucente.

Torta al pistacchioIngredienti per 4 persone:250gr di pistacchi spellati e macinati finemente, se si vuole che la torta abbia più profumo e meno colore lasciare la buccia ai pistacchi, 200gr di zucchero, 3 uova, 3 cucchiaini di farina.Mescolate i pistacchi tritati con i tuorli e lo zucchero, aggiungere quindi la farina ed infine gli albumi battuti a neve. Versare il composto in una teglia imburrata e cuocere in forno a calore moderato per circa un'ora. Cospargere il dolce raffreddato di zucchero a velo.

Budino ai pistacchi
Ingredienti per 4/6 persone:100gr di pistacchi spellati, 200gr di semola di grano, 250gr di zucchero, 4 uova e una manciate di ortiche lessate.Usare l'acqua in cui sono state cotte le ortiche e aggiungerne altra fino ad averne un litro. Fare bollire e versare a pioggia la semola e lo zucchero. Far cuocere per 20 minuti sino a quando la miscela è consistente ed eventualmente aggiunger acqua. Togliere dal fuoco, intiepidire, versare le uova battute, le ortiche frullate ed i pistacchi tritati finemente. Versare in uno stampo per budini unto di burro far cuocere a bagnomaria per mezz'ora. Rivoltate su un piatto e servire con zabaione.

Pastine di pistacchioIngredienti:1Kg di pistacchio già sgusciati, 1kg di zucchero, 50gr di miele, 1 buccia di limone grattugiata, 8 albumi.Mescolare insieme i pistacchi tritati fini, lo zucchero ed il miele, aggiungere quindi gli otto albumi e la buccia di limone grattugiata. Formare delle palline da mettere su una teglia unta leggermente di burro da mandare in forno a 180-200 gradi per circa 20 minuti. Le pastine possono essere ricoperte di cioccolata fusa.

Biscotti alle gocce verdi
Ingredienti per 4 persone:80gr di burro, 100gr di zucchero di canna, 1 cucchiaio di essenza di vaniglia, 1 uovo, 180gr di farina, 2 cucchiai di lievito, 1 pizzico di sale, 100gr di pistacchi tagliati a metà.Riscaldare il forno a 180 gradi, in una ciotola lavorate insieme burro e zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso, unire quindi la vaniglia e poco per volta l'uovo. Incorporare alla farina e lievito la crema di burro insieme con le gocce di pistacchio. Con un cucchiaino formare dei dischetti di pasta sulla piastra ben imburrata distanziandoli un poco. Livellate la superficie e mettere in forno per 12-15 minuti fino a quando non saranno dorati. Conservarli in una scatola ben chiusa.

Crostata al Pistacchio
Ingredienti per 12 persone: per il guscio: 250 gr. farina - 100 gr. zucchero - 1 busta vanillina - 2 tuorli - 150 gr. burro - con gli ingredienti preparate una frolla e mettetela in frigo per 30 minuti.per il ripieno: montare lungamente 125 gr. di burro con 80 gr. di zucchero. Unite 2 uova intere ed infine 125 gr. pistacchio pelato e tritato finemente - mescolate con 40 gr. farina qualche goccia di essenza di mandorle amare.Montare la torta:stendere la frolla e metterla in tortiera da 26cm ben imburrata e infarinata - Riempire il fondo col ripieno e livellarlo - Tagliare delle strisce dalla pasta avanzata e disporle a griglia - Pennellarla d’uovo - Infornare a 190° per 50 minuti.

Bavarese Al PistacchioIngredienti per 6 persone: Per guarnire: 600 gr di Pistacchi Sgusciati, 1 Pizzico di Sale, 30 gr di Zucchero a Velo, Glassa al Cioccolato (v. Ricetta), 2 cl di Rum, Pistacchi tritati.Per la crema: 3 Tuorli d'uovo, 60 gr di Zucchero, 25 cl di Latte, 4 Fogli di Colla di Pesce, 25 cl di Panna montata.Preparate un croccante con i pistacchi, lo zucchero a velo e il sale e, quando è ben freddo, tritatelo finemente. Preparate una crema inglese con i tuorli, lo zucchero e il latte e, fintanto che è calda, scioglietevi la colla di pesce ammollata e strizzata. Lasciate raffreddare e incorporatevi la panna montata. Dividete la crema in due parti, a una incorporate la glassa al cioccolato sciolta e il rum, all'altra il croccante di pistacchi. Suddividete le due creme in 6 stampini individuali della capacità di circa 10 cl ciascuno, mettendo per prima quella al cioccolato. Fate raffreddare le bavaresi in frigorifero, quindi sformatele e guarnitele con i pistacchi tritati.

Home Page | Il Pistacchio | Prodotti | Ricette | I nostri partner | Contattaci | Acquista | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu